Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Domande Frequenti - Notarile

 

Domande Frequenti - Notarile
  1. Devo prenotare un appuntamento per usufruire di un servizio dell'Ufficio Notarile?
  2. Il primo appuntamento disponibile è solo tra 3 settimane, ma a me l'atto serve subito. Cosa posso fare?
  3. Qual'è la differenza tra un atto pubblico ed una scrittura privata?
  4. Cosa mi serve per richiedere una procura?
  5. Come posso revocare una procura?
  6. Che cos'è un atto notorio e come posso effettuarlo?
  7. Devo effettuare un atto di rinuncia all'eredità: come procedo?
  8. Come posso effettuare una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà?
  9. Come posso effettuare un atto di separazione dei beni?
  10. Sono titolare di buoni fruttiferi e/o di libretti postali e risiedo all’estero: come posso riscuoterli?
  11. Quanto costano i servizi erogati dall’Ufficio Notarile?

 

1. Devo prenotare un appuntamento per usufruire di un servizio dell'Ufficio Notarile?

Per usufruire dei servizi notarili è necessario fissare un appuntamento per essere ricevuti all'Ufficio Notarile. Le prenotazioni possono essere effettuate utilizzando il sistema Prenota Online.  

 

2. Il primo appuntamento disponibile è solo tra 3 settimane, ma a me l'atto serve subito. Cosa posso fare?

Se ha urgenza di firmare un atto notarile e dal nostro sistema di prenotazione online non risultassero appuntamenti disponibili nei tempi desiderati, potrà rivolgersi ad un qualsiasi notaio che parli anche l'italiano. Fare riferimento alla lista di notai.

 

3. Qual'è la differenza tra un atto pubblico ed una scrittura privata?

Gli atti notarili si dividono in due categorie:

(1) ATTI PUBBLICI. Sono atti redatti sotto la responsabilità del funzionario notarile. Questi raccoglie la volontà della persona che si presenta davanti a lui e la riporta in un documento che si definisce atto pubblico. Alcuni atti quali procure generali, procure a donare o ad accettare donazioni, atti di separazione dei beni, ed altri sono obbligatoriamente atti pubblici.

(2) ATTI SOTTO FORMA DI SCRITTURA PRIVATA. Il testo dell'atto (in genere una procura) viene predisposto dalla persona interessata la quale sottoscrive il documento davanti a chi svolge le funzioni notarili. Questi si limita ad autenticare la firma apposta in sua presenza. La responsabilità della correttezza del testo è della persona che sottoscrive l’atto.

Alcune procure speciali (es. vendita o acquisto di immobili, riscossione di somme, concessione di un mandato legale), possono avere forma di atto pubblico, come di scrittura privata.

 

4. Cosa mi serve per richiedere una procura?

Si consiglia di farsi inviare dall’Italia, preparata da persona con esperienza legale (notaio, avvocato, commercialista) ed a conoscenza delle circostanze per le quali la procura si rende necessaria, una bozza della procura da sottoscrivere, possibilmente in formato digitale editabile (es. MS Word), e poi di inviarle al Consolato via email prima dell’appuntamento. Questo consentira’ all’uffico legale del Consolato di preparare il documento in anticipo, cosi’ da essere pronta per la firma il giorno dell’appuntamento.

Per il rilascio di una procura generale occorrono i seguenti dati:

Cognome, Nome, Data e luogo di nascita, residenza, cittadinanza, codice fiscale, stato civile sia della persona che conferisce la procura (mandante) sia del procuratore.

 

5. Come posso revocare una procura?

Per la revoca di una procura è necessario fornire tutti i dati relativi alla procura da revocare (data, numero di repertorio, generalità e indirizzo del procuratore). La revoca puo’ essere richiesta esclusivamente dal mandante. Spettera’ poi a quest’ultimo il compito di notificare ufficialmente il procuratore di tale revoca.

 

6. Che cos'è un atto notorio e come posso effettuarlo?

Un atto notorio è una dichiarazione giurata da parte di testimoni che sotto giuramento attestano che determinati fatti a loro conoscenza sono certi. La forma di atto notorio normalmente redatta dal Consolato e’ quella necessaria ai cittadini australiani per poter contrarre matrimonio in Italia. Pregasi controllare la sezione Matrimonio in Italia.

Attenzione: la prenotazione per questo tipo di atto notorio e’ diversa da quella per gli atti notarili.

 

7. Devo effettuare un atto di rinuncia all'eredità: come procedo?

Dovrete essere in grado di fornire i dati personali della persona defunta alla cui eredita’ intendete rinunciare: nome, cognome, data e luogo di nascita, data e luogo di morte.

 

8. Come posso effettuare una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà?

Si prega di controllare la sezione dedicata a questo argomento nella pagina Autocertificazione.

 

9. Come posso effettuare un atto di separazione dei beni?

Per un atto di separazione dei beni è necessaria la presenza di due testimoni insieme ai coniugi. A parte i dati personali sara’ necessario conoscere anche gli estremi della trascrizione dell’atto di matrimonio in Italia. Pertanto gli interessati dovrebbero contattare il Comune di registrazione del matrimonio per ottenere i dati necessari prima della data dell’appuntamento presso Il Consolato.

 

10. Sono titolare di buoni fruttiferi e/o di libretti postali e risiedo all’estero: come posso riscuoterli?

Vi sono due modi per incassare buoni fruttiferi/libretti postali detenuti in Italia da cittadini italiani e stranieri residenti all'estero.

1) rilasciare apposita procura speciale a persona di fiducia residente in Italia affinche’ provveda all’incasso. La procura potra’ essere redatta dal Consolato se l’interessato e’ cittadino italiano (e’ necessaria prenotazione tramite il sistema Prenota Online), o da un notaio se cittadino straniero.

2) presentarsi presso il Consolato richiedendo la riscossione e l’accredito diretto presso il proprio conto corrente bancario, compilando un’apposita domanda indirizzata alle Poste Italiane. Questa seconda procedura potrebbe rivelarsi piu’ lunga.

 

11. Quanto costano i servizi erogati dall’Ufficio Notarile?

E' possibile trovare le tariffe di ciascun servizio nella pagina dedicata alle percezioni consolari.

 


190