Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Matrimonio in Italia

 

Matrimonio in Italia

matrimonio imagefullTutti i cittadini italiani che si sposano in Italia devono provvedere ad eseguire le PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO prima del matrimonio.

All’opposto, i cittadini australiani o comunque stranieri che si sposano in Italia hanno bisogno di alcuni documenti che saranno necessari per ottenere uno specifico nulla osta, rilasciato dall’Ambasciata del loro Paese in Italia.

 

1) MATRIMONIO TRA CITTADINI ITALIANI:

a. RESIDENTI IN NEW SOUTH WALES ISCRITTI ALL’AIRE

Sarà necessario richiedere al Consolato le PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO almeno un mese prima della data fissata per il matrimonio in Italia (vedere informazioni specifiche riportate più sotto). I nubendi o un loro procuratore dovranno firmare il verbale di richiesta di pubblicazioni davanti all'ufficiale consolare.

b. RESIDENTI TEMPORANEI IN NEW SOUTH WALES NON ISCRITTI ALL’AIRE

In questo caso la richiesta di pubblicazioni dovrà essere presentata dagli interessati al Comune di residenza in Italia che dovrà eseguire le pubblicazioni.

Per il costo delle pubblicazioni di matrimonio, consultare il TARIFFARIO CONSOLARE.

 

2) MATRIMONIO TRA CITTADINI AUSTRALIANI O STATUNITENSI RESIDENTI IN NEW SOUTH WALES:

I cittadini australiani o statunitensi per potersi sposare in Italia, avranno necessità dei seguenti documenti da presentare al Comune italiano dove verrà celebrato il matrimonio:

  1. Certificato di nascita integrale, completo di Apostille dal Department of Foreign Affairs and Trade (DFAT) e tradotto in italiano da un traduttore ufficiale (consultare la lista di traduttori NAATI nella nostra pagina ELENCHI)
  2. Certificato di stato libero (Single Status Certificate, rilasciato dal “Registry of Births, Deaths and Marriages”), completo di Apostille del DFAT e di traduzione ufficiale in italiano (per la lista di traduttori NAATI nella nostra pagina ELENCHI)
  3. ATTO NOTORIO (vedere informazioni specifiche più sotto).

 

3) MATRIMONIO TRA CITTADINO ITALIANO E CITTADINO STRANIERO RESIDENTI IN NEW SOUTH WALES

  1. il cittadino italiano dovrà eseguire le pubblicazioni di matrimonio seguendo le procedure indicate al punto 1;
  2. il cittadino australiano o statunitense, dovrà ottenere l'atto notorio seguendo le procedure indicate al punto 2;
  3. il cittadino straniero, di altra nazionalità, dovrà esibire in Consolato il nulla osta al matrimonio, da richiedere all'Ufficio diplomatico/consolare del suo Paese.

 

MATRIMONIO CONCORDATARIO

Coloro che intendono sposarsi in Italia in chiesa secondo il rito cattolico con validità civile (matrimonio concordatario), dovranno richiedere al parroco di far pervenire al Consolato la richiesta di pubblicazioni di matrimonio utilizzando il modello prescritto (vedi il foglio informativo: HOW-TO Pubblicazioni di Matrimonio).

 


PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO

Entrambi i futuri coniugi dovranno presentarsi presso il Consolato (è necessario fissare un appuntamento attraverso il sistema di prenotazione PRENOTA ONLINE) con un documento di riconoscimento per firmare il modulo di richiesta di pubblicazioni (vedi il foglio informativo: HOW-TO Pubblicazioni di Matrimonio).

Il Consolato dovrà affiggere le pubblicazioni di matrimonio all’albo consolare. Trascorsi i termini di legge, verrà emesso un certificato di avvenute pubblicazioni ed eventuale delega, che sarà trasmesso al Comune di riferimento in Italia.

Se uno dei due coniugi è cittadino straniero (non australiano o statunitense), dovrà anche presentare il nulla osta al matrimonio, da richiedere all'Ufficio diplomatico/consolare del suo Paese.

 

Per il costo delle pubblicazioni di matrimonio consultare il TARIFFARIO CONSOLARE.

 


ATTO NOTORIO

Il cittadino australiano o statunitense che desidera sposarsi in Italia avrà necessità di un documento chiamato ATTO NOTORIO (due diversi documenti saranno necessari se entrambi i futuri sposi hanno la cittadinanza australiana o statunitense).

Tale documento, nel quale viene dichiarato che nulla osta al matrimonio ai sensi degli artt.95, 86, 89 e 97 del Codice Civile italiano, dovrà essere sottoscritto dall’interessato e da quattro (4) testimoni.

 

L’atto notorio si può ottenere:

  1. in Australia, presso il Consolato competente nel proprio Stato di residenza;
  2. in Italia, presso un Tribunale.

Per ottenere l'atto notorio presso il Consolato Generale d’Italia in Sydney, l’interessato dovrà prenotare un appuntamento utilizzando il sistema di prenotazione PRENOTA ONLINE e fornire, con almeno 2 settimane di anticipo, le informazioni presenti nell’allegato relativo ai dati anagrafici (vedi il foglio informativo: HOW-TO Atto Notorio).

Per il costo dell'atto notorio, consultare il TARIFFARIO CONSOLARE.

 


103