Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Importazioni Armi da Fuoco

 

Importazioni Armi da Fuoco

 

Per importare un arma in Italia, anche solo ai fini di transito, è necessario avere una speciale attestazione emessa da questo Consolato Generale.

L’attestazione viene rilasciata immediatamente dietro presentazione dei documenti richiesti e dopo il pagamento delle marche consolari necessarie.

 

IMPORTAZIONE TEMPORANEA PER MOTIVI DI CACCIA

Per importare un arma da fuoco per motivi di caccia, è necessario presentare:

  1. Firearm Registration Certificate emesso dalla Polizia del NSW, Firearm Registry
  2. Copia patente australiana
  3. Copia passaporto
  4. Pagamento della marca da bollo Art.66C

Sulla base di questi documenti il Consolato Generale emetterà l’attestato di importazione previo appuntamento per "Servizi Consolari"

 

IMPORTAZIONE TEMPORANEA PER COMPETIZIONI SPORTIVE

Per importare un arma da fuoco per competizioni sportive, è necessario presentare:

  1. Certificato di precedenti penali emesso dalla polizia del NSW
  2. Invito ufficiale della FEDERAZIONE ITALIANA TIRO A VOLO / UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO che specifichi le date degli eventi e la descrizione delle armi da importare in Italia
  3. Copia patente australiana
  4. Copia passaporto
  5. Pagamento della marca da bollo Art. 66C

Sulla base di questi documenti il Consolato Generale emetterà l’attestato di importazione previo appuntamento per "Servizi Consolari"

 

IMPORTAZIONE DEFINITIVA

Per l’importazione definitiva di armi da fuoco è la Questura ad emettere il Nulla Osta ed a comunicare all’interessato i requisiti necessari per tale procedura.

 


351