Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Rinuncia alla cittadinanza italiana

 

Rinuncia alla cittadinanza italiana

La Legge 91/1992 prevede la possibilità di poter rinunciare alla cittadinanza italiana in alcuni casi specifici definiti dalla legge stessa.
I residenti nel NSW, potranno rinunciare alla cittadinanza presso il Consolato Generale d’Italia in Sydney con due testimoni ed i documenti necessari.

Nota: Il figlio minorenne di colui che rinuncia alla cittadinanza NON perde la cittadinanza italiana.

 

CHI PUO’ RINUNCIARE ALLA CITTADINANZA ITALIANA

Può rinunciare alla cittadinanza italiana:

  1. Il cittadino italiano maggiorenne, in possesso della cittadinanza di un altro Paese, che risieda o stabilisca la propria residenza all'estero (art. 11 legge 91/92).
  2. Il maggiorenne che ha conseguito la cittadinanza italiana da minorenne a seguito di acquisto o riacquisto della cittadinanza da parte di uno dei genitori, a condizione che detenga un’altra cittadinanza (art. 14 legge n. 91/92).
  3. Il minore straniero adottato da cittadino italiano, raggiunta la maggiore età (art. 3 legge 91/92).

 

COME RINUNCIARE ALLA CITTADINANZA ITALIANA

Per compilare la dichiarazione di rinuncia, che verrà preparata in Consolato, il richiedente deve presentarsi durante l’orario di apertura al pubblico previo appuntamento, con due testimoni che siano in grado di comprendere l’italiano, portando con sé la seguente documentazione:

  1. Atto di nascita rilasciato dal Comune presso il quale detto atto risulta iscritto o trascritto;
  2. Certificato di cittadinanza italiana;
  3. Documentazione relativa al possesso della cittadinanza straniera;
  4. Documentazione relativa alla residenza all'estero;
  5. Copia dei documenti del richiedente e dei testimoni;
  6. Prenotare un appuntamento presso questo Consolato per rendere la diciarazione di intendo, scrivendo una mail a info.sydney@esteri.it specificando nell'oggeto "APPUNTAMENTO PER RINUNCIA ALLA CITTADINANZA ITALIANA".
  7. 41.00 EURO pagabili solo in valuta locale e in contanti per i diritti consolari;
  8. Ricevuta del versamento di Euro 250 a favore di:

BENEFICIARIO: MINISTERO DELL’INTERNO D.L.C.I. – CITTADINANZA
NOME BANCA: POSTE ITALIANE
INDIRIZZO BANCA: Viale Europa 175 – 00144 ROMA
CASUALE: Nome e cognome del richiedente ed aggiungere la seguente frase: “Rinuncia alla cittadinanza italiana
IBAN: IT54D0760103200000000809020
BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX


174